Consulenze

Offro sostegno e psicoterapia per problematiche quali:

• Ansia;
• Disturbo da attacchi di panico;
• Depressione;
• Problemi relazionali;
• Problemi di coppia;
• Disagi nella sfera sessuale maschile, femminile e di coppia: anorgasmia, vaginismo, disfunzioni erettili, eiaculazione precoce;
• Depressione post-partum;
• Difficoltà a gestire separazioni e lutti;
• Disturbi post-traumatici da stress: incidenti, eventi stressanti;
• Disagi derivanti da malattie croniche o invalidanti;
• Disturbi legati all'alimentazione;
• Disagi in situazioni di mobbing e stalking.

 

La Sessuologia

problemi di coppia

La sessuologia riveste, fin dai tempi universitari, un ambito di mio grande interesse. Ho frequentato l'istituto CIS di Bologna dove ho conseguito il diploma in sessuologia clinica con specializzazione in Psicoterapia Mansionale Integrata.
Questa tecnica permette, in un tempo relativamente breve, di affrontare le problematiche legate ai disturbi sessuali attraverso delle sedute che hanno compiti ed obiettivi specifici in base alla tipologia di disagio.
Naturalmente ogni situazione è a sé, ogni individuo è unico per difficoltà e storia personale, per questo si cerca, sempre, di non generalizzare e di applicare la tecnica nel rispetto della persona, dei tempi della persona e soprattutto dei suoi vissuti emotivi per non lederne in alcun modo la sensibilità.
I fattori che determinano la buona riuscita della terapia sono diversi e coinvolgono sia il terapeuta stesso che il singolo o la coppia; i più importanti risultano essere la motivazione di chi è in difficoltà e la relazione che si instaura tra cliente/i e terapeuta che deve avere come requisiti fondamentali la fiducia e la disponibilità.

 

Conoscere se Stessi

disturbo da attacchi di panico

A volte rincorriamo le giornate senza nemmeno renderci conto del tempo che passa, a volte lo stress si trasforma in disagio e il disagio in ansia, un'ansia che può arrivare a generare attacchi di panico e difficoltà nel gestire i gesti più banali effettuati,ogni giorno, fino a poco tempo prima.
Tutto ciò senza capire il motivo e facendo sentire la persona, spesso, inadeguata e disorientata. L'aiuto e il sostegno psicologico possono aiutare a dare un senso al malessere e la possibilità di gestire e uscire dalla sofferenza che ne deriva.
Quante volte, nelle situazioni di difficoltà, ci siamo detti “devo farcela da solo”; tante volte ciò è possibile, tante altre l'aiuto di una terapeuta estranea che può far vedere le cose con angolazioni diverse e soprattutto senza essere coinvolta emotivamente può dare la possibilità alla persona di comprendere meglio e soprattutto di avere un parere oggettivo e non soggettivo.
Il grande problema dei nostri giorni è proprio non riuscire nemmeno a fermarsi per ritagliarsi un piccolo spazio per sé, in questo senso l'angolo della terapia potrebbe rappresentare il luogo in cui riversare tutto ciò che ci fa soffrire e non ci permette di vivere in maniera libera, lo studio del terapeuta diventa una nicchia, un modo per fermarsi a riflettere e prendersi finalmente un po' cura di sé.

 

Share by: